No products in the cart.

SCEGLI

Il tuoPiano Salute

Guida all'igiene orale dei nostri Pets

Salute Dentale nel Cane e nel Gatto

L’80% dei cani ed il 74% dei gatti ha problemi di bocca o denti …specie dopo i 3 anni di età. Il ruolo del Medico Veterinario nella prevenzione delle patologie parodontali e dentali è fondamentale.

Devo effettuare dei controlli per la prevenzione?

Ad ogni visita medica generica del tuo animale, il Veterinario di turno alla MGVet controlla sempre lo stato della bocca del tuo animale domestico. Se non sei mai stato da noi, o hai il sospetto che il tuo pet covi una patologia dentale o parodontale, prendi un appuntamento per una visita senza impegno.

Avete dei piani di prevenzione per questo problema?

Si, disponiamo di un pacchetto di prestazioni mediche che ti consentiranno di affrontare le patologie legate alla sfera dentaria e parodontale del tuo animale, che puoi tranquillamente richiedere in seno alla prima visita che prenoterai con noi.

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

SINTOMI E DIAGNOSI

TERAPIA E PROFILASSI

L'odontoiatria è la scienza che studia le patologie della bocca e dei denti. Le patologie della bocca vengono considerate oggi dai maggiori esperti le malattie più comuni del cane e del gatto. L’80% dei cani ed il 70% dei gatti di età superiore ai tre anni soffrono di malattie delle gengive e dei denti. La causa più frequente è rappresentata dalla Placca Dentale e dal Tartaro. La Placca è una pellicola di colore giallastro in grado di fissarsi ai denti ed è costituita da residui di cibo, saliva, batteri e cellule di sfaldamento della mucosa. Il Tartaro è costituito da depositi di Sali Minerali della saliva di colore brunastro che aderiscono alla superficie dei denti.

Durante la visita odontoiatrica, i nostri Specialisti saranno in grado di esaminare la cavità orale del tuo animale per individuare problemi o anomalie che possano precluderne lo stato di salute generale.

Tra le patologie più comuni ricordiamo nel cane:

  • Gengivite
  • Parodontite
  • Fratture dentali
  • Difetti di Occlusione (Prognatismo, Brachignatismo,…)
  • Tumori
  • Carie

nel gatto:

  • Gengivite
  • Parodontite
  • Stomatite cronica
  • FORL (lesione da riassorbimento)

Queste patologie vengono favorite da un’alimentazione scorretta, dalla mancanza di profilassi dentale, da cattive abitudini (masticare ossa, legni, giocattoli di plastica o palline di gomma) e dalla presenza di altre malattie come l’Insufficienza Renale, gli squilibri Ormonali e alcune malattie infettive (FIV, FeLV, Leishmaniosi,...).

Tutte le patologie della bocca provocano dolore, quasi sempre di natura cronica.

Raramente però i nostri animali manifestano grossi disagi e il più delle volte i sintomi passano del tutto inosservati.

I sintomi più comuni sono:

  • Alitosi (cattivo odore dalla bocca)
  • Perdita di saliva
  • Perdita di sangue dalla bocca
  • Difficoltà durante la prensione e la masticazione

I sintomi più difficili da interpretare sono:

  • Svogliatezza
  • Tendenza a dormire più del solito
  • Appetito irregolare
  • Riluttanza a farsi accarezzare sul muso
  • Gemiti e vocalizzi improvvisi
  • Nervosismo

Le patologie della bocca e dei denti si individuano solo attraverso una Visita Odontoiatrica accurata e approfondita. La Visita Odontoiatrica consiste in:

  • Visita clinica della bocca e delle parti annesse
  • Radiografie dentali e delle parti annesse
  • Misurazioni con Strumenti idonei ed eventuali prelievi di Tessuto per esami di laboratorio

La prima parte della visita viene eseguita nel 90% dei casi con l’animale sveglio, la seconda e la terza con l’animale in sedazione o in anestesia generale.

Il 90% delle terapie odontoiatriche sono di tipo chirurgico e pertanto richiedono l’anestesia generale del paziente. La terapia ha lo scopo di eliminare il dolore, di ridare al paziente la piena funzionalità masticatoria e di bloccare un’ulteriore diffusione della patologia. E’ scientificamente dimostrato che da un focolaio di infezione boccale i batteri possono diffondersi nel circolo sanguigno e andare a compromettere altri organi (cuore, fegato, reni).

Per Profilassi dentale si intende una pulizia giornaliera dei denti eseguita a casa dal proprietario.

Un piano di Profilassi adeguato è la soluzione migliore per la prevenzione di numerose patologie della bocca e dei denti.

Anche se ogni paziente richiede un piano di azione fatto su misura, in generale è bene seguire alcune regole di base:

  1. Spazzolare ogni giorno i denti del proprio cane/gatto con uno spazzolino morbido in Nylon
  2. Utilizzare un alimento adeguato
  3. Eliminare cattive abitudini (giocare con la pallina da tennis, mordere legni, sassi, …)
  4. Utilizzare prodotti studiati apposta per i denti (Chews)
  5. Fare una visita Odontoiatrica almeno una volta l’anno.

Attualmente vi sono in commercio diversi alimenti in forma di crocchette e numerosi prodotti appetibili (Chews) studiati apposta per la pulizia della superficie dentale durante la masticazione. Tuttavia lo Spazzolamento giornaliero dei denti, preferibilmente con uno spazzolino in Nylon di dimensioni adeguate e con un dentifricio naturale, rappresenta oggi il sistema più efficace per la rimozione di Placca e Tartaro. Qualora i denti fossero già interessati dalla presenza di Placca e di Tartaro occorre eseguire prima una adeguata seduta di Igiene dentale per poi partire con un piano di Profilassi individuale. Mantenere un buono stato di salute della bocca e dei denti per noi Veterinari rappresenta un dovere professionale e per voi proprietari una prova di amore verso i vostri animali.

Hanno provato il nostro Servizio...

I piani salute riservati...

FASE1

Screening di base

PER CANI E GATTI CUCCIOLI O MOLTO GIOVANI SENZA SINTOMI
  • Compilazione del questionario sullo stile di vita del paziente
  • Visita odontoiatrica ad animale sveglio e vigile
  • Applicazione di protocollo preventivo in accordo con il proprietario
FASE2

Screening per patologia

PER CANI E GATTI CON SINTOMI DI PATOLOGIA DENTARIA
  • Compilazione del questionario sullo stile di vita del paziente
  • Visita odontoiatrica ad animale sveglio e vigile
  • Anestesia e studio approfondito della cavità orale
  • Trattamento opportunamente concordato con il proprietario
FASE3

Follow up odontoiatrico

PER PAZIENTI GIÀ TRATTATI O CRONICI
  • Visita odontoiatrica
  • Valutazione delle terapie già attuate
  • Rimodulazione dei trattamenti
  • Pianificazione degli interventi praticabili